Un professionista madrelingua per ogni esigenza di localizzazione.

Sono specializzato nella localizzazione di siti Web per consentire alle aziende una comunicazione efficace che vada oltre i confini nazionali.

Cos’è la localizzazione?

La localizzazione è il processo di adattamento di un prodotto o di un contenuto a una località, un Paese o un’area geografica specifici affinché tenga conto delle differenze dei diversi mercati. La localizzazione (nota anche con l’acronimo “l10n”) si differenzia dalla traduzione perché richiede una conoscenza approfondita della cultura di arrivo per adattare i prodotti e i servizi alle esigenze locali. In aggiunta alla traduzione, il processo di localizzazione può richiedere la personalizzazione della grafica, oltre all’adattamento dei contenuti e delle convenzioni ai mercati di destinazione, in modo che i prodotti e i servizi diano la sensazione di essere stati creati appositamente per quel particolare pubblico.

Questo vale soprattutto per i siti Internet: le pagine Web che non vengono localizzate mancano il loro bersaglio principale – comunicare informazioni. Se il lettore non può accedere alle informazioni, quelle pagine non gli serviranno a molto. È probabile che i clienti potenziali mossi da un certo interesse possano fare uno sforzo per superare un simile ostacolo e andare dritti al loro obiettivo, ma è altrettanto probabile che tutti gli altri decidano di andare dritti su un altro sito. La reazione dei consumatori che si trovano di fronte a una situazione del genere normalmente si traduce in un calo di interesse perché non riescono a identificarsi in ciò che vedono.

I siti, infatti, non dovrebbero pretendere dai visitatori alcuno sforzo, soprattutto se le relative aziende stanno cercando di convincerli a effettuare un acquisto. Proprio per questo, le aziende che vogliono ampliare la propria portata non possono prescindere da un primo passo fondamentale: localizzarne i testi per trasmettere ai lettori una sensazione di familiarità e iniziare a coinvolgerli.

L’importanza della precisione linguistica

Le pagine caratterizzate da una localizzazione scadente o che si rivelano linguisticamente approssimative agiscono sull’interesse dei consumatori con un effetto ancor più repellente. L’imprecisione linguistica può essere tanto grave da rendere alcuni passaggi del testo completamente incomprensibili, quasi fossero il risultato di una traduzione automatica, non riuscendo così a catturare l’attenzione dei lettori perché non riescono a trasmettere alcun messaggio. Un visitatore avrebbe la sensazione che l’azienda in questione non sia davvero interessata a comunicare in modo chiaro con i suoi potenziali clienti, da cui dedurrebbe che la stessa mancanza di precisione, affidabilità e professionalità possa ragionevolmente caratterizzare anche i prodotti o i servizi che vende.

I siti Internet dovrebbero servire allo scopo per cui sono stati creati: fornire informazioni, prima di tutto – anche se l’obiettivo finale consiste generalmente nella vendita. Se non sono funzionali al loro scopo, si rivelano inadeguati anche come strumenti di marketing. La localizzazione riveste un’importanza cruciale nel catturare l’interesse dei clienti, il che implica qualcosa che va ben oltre il testo tradotto: semplificando il percorso dei clienti attraverso la riduzione del livello di sforzo richiesto dalle aziende, verrebbe percepita positivamente e contribuirebbe ad accrescere sia le visite ai siti che il numero di conversioni.

Le aziende dovrebbero farsi carico del fardello di sforzi che grava sui clienti e accorciare le distanze che le separa da loro, non soltanto dal punto di vista linguistico, bensì anche culturale e, in definitiva, “personale”. Ne consegue che, se vuoi trasmettere un messaggio al tuo pubblico di riferimento, dovresti iniziare a parlare non soltanto la sua lingua, ma anche la sua cultura e, infine, la sua “personalità”. Quindi, non accontentarti di una soluzione linguistica qualsiasi, diffida della traduzione automatica e scegli sempre i servizi di localizzazione di un professionista.